Autenticazione di firma

L'autenticazione di firma attesta che la firma è stata resa dall'interessato in presenza del funzionario incaricato.

Viene apposta su:

  • istanze e dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà da presentare a privati (es. banche, assicurazioni...) che consentono di utilizzare gli strumenti di semplificazione previsti dal D.P.R. 445/2000
  • atti e dichiarazioni del venditore riferiti alla vendita di autoveicoli, motoveicoli, rimorchi, trattori (art. 7 della legge 4 agosto 2006, n. 248)
  • atti previsti dall'art. 14 della legge 21 marzo 1990 n. 53 e successive modifiche ed integrazioni (Misure urgenti atte a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale)
  • la sottoscrizione del consenso scritto, da parte degli aspiranti all'adozione, all'incontro fra questi ed il minore da adottare (art. 31, comma 3, lett. e) legge 4 maggio 1983 n. 184)
  • su atti per i quali il codice di procedura penale prevede tale formalità (art. 39 D.Lgs 28 luglio 1989, n. 271)
  • la busta contenente la scheda di votazione per l'elezione degli organi professionali (D.P.R. 8 luglio 2005, n. 169)

L'autentica su istanze e dichiarazioni non può essere richiesta dalle Pubbliche Amministrazioni e dai gestori o esercenti pubblici servizi; in questo caso l'autenticità della firma è comprovata esclusivamente in uno dei seguenti modi:

  • apposizione della firma davanti al funzionario addetto
  • allegando all'atto una fotocopia non autenticata di un documento d'identità valido (in questo caso tutta la documentazione può essere inviata via fax).

UNICA ECCEZIONE: Deleghe a riscuotere benefici economici (non procure)

Per queste deleghe è necessaria l'autentica di firma anche se sono da produrre a Pubbliche Amministrazioni e a gestori o esercenti pubblici servizi.

ATTENZIONE

Se un cittadino per gravi motivi di salute è impossibilitato a recarsi presso lo Sportello del cittadino può incaricare una persona per richiedere il sevizio a domicilio. Lo Sportello del cittadino concorderà le modalità e l'orario affinché un incaricato comunale si possa recare presso il domicilio della persona richiedente.

L'autenticazione della firma non può essere effettuata dal Funzionario del Sindaco in atti rivolti ad organi del potere giurisdizionale come ricorsi e procedimenti civili, penali, amministrativi, querele ecc...

 

REQUISITI GENERALI

  • Essere maggiorenne
  • Per i minori la firma deve essere apposta da chi esercita la podestà o dal tutore
  • Per gli interdetti la firma deve essere apposta dal tutore

 

DOCUMENTI NECESSARI

Documento d'identità in corso di validità

Costi

  • 0,26 € per diritti di segreteria
  • 0,52 € per diritto fisso
  • 14,62 € per marca da bollo

per un importo complessivo di € 15,14

Tempi

  • Immediato

 

DOVE RIVOLGERSI

Ufficio competente: Anagrafe 

Calendario Eventi
<< Settembre 2018 >>
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Immagine

Immagine

Immagine

EVENTI

Immagine

Immagine

Immagine

SERVIZI

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

regione_del_veneto provincia_di_padova

Immagine Immagine