Denuncia di nascita

La denuncia di nascita comporta il riconoscimento del bambino, effettuato dal padre, dalla madre o da entrambi i genitori.

Dopo aver compilato l’atto di nascita, l’Ufficiale dello Stato Civile presso l'Ufficio Anagrafe rilascia al dichiarante le copie richieste dell’estratto di nascita del nuovo nato ed il codice fiscale provvisorio.

E’ vietato ai sensi dell’art. 34 DPR 396/2000 imporre al bambino lo stesso nome del padre vivente, di un fratello e di una sorella e nomi e cognomi ridicoli, vergognosi o contrari all’ordine pubblico.

NOTA BENE: Non è più necessaria la presenza dei due testimoni in sede di dichiarazione di nascita.

 

DENUNCIA DI NASCITA FIGLI LEGITTIMI

Può essere resa da

  • uno dei due genitori
  • da un procuratore speciale
  • da un medico o ostetrica o da qualsiasi altra persona che abbia assistito al parto

Tempi per la denuncia

  • entro tre giorni presso la Direzione Sanitaria dell’Ospedale o della Casa di Cura
  • entro dieci giorni:
  • innanzi all’ufficiale dello stato civile del Comune dove è avvenuto il parto
  • presso l’ufficio dello Stato Civile del Comune di residenza dei genitori

 

DENUNCIA DI NASCITA FIGLI NATURALI

La denuncia di nascita comporta il riconoscimento di entrambi i genitori.

In casi particolari rivolgersi all'Ufficio Stato Civile del Comune.

I termini sono uguali a quelli dei figli legittimi.

Costi

  • Non è previsto nessun costo

 

DOVE RIVOLGERSI

Ufficio competente: Anagrafe

Calendario Eventi
<< Ottobre 2018 >>
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Immagine

Immagine

Immagine

EVENTI

Immagine

Immagine

Immagine

SERVIZI

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

regione_del_veneto provincia_di_padova

Immagine Immagine