Interventi contro l'infezione da virus West Nile

Immagine

Consigli e aree interessate dagli interventi

Si sono riscontrati, in questi giorni, alcuni casi di infezione da virus West Nile, trasmesso dalla zanzara comune (Culex pipiens).
Dopo ogni riscontro, su indicazione dell’Ulss 6 Euganea e sulla base dei protocolli regionali, il Comune sta intervenendo con idonei trattamenti di disinfestazione contro la zanzara, sia in area pubblica che privata:
  1. intervento adulticida per un raggio di 200 metri dalle abitazioni in cui è stato riscontrato il caso di malattia di West Nile;
  2. intervento larvicida in focolai larvali non rimovibili (caditoie, tombini, fossati, vasche, ecc), per un raggio di 500 metri.
Si raccomanda ai cittadini residenti nelle aree interessate dagli interventi di:
  • permettere e facilitare l’accesso alle proprietà private degli operatori della ditta Triveneta Multiservizi Società Cooperativa Sociale incaricata del servizio di disinfestazione, per l’effettuazione dei trattamenti larvicidi, adulticidi e la rimozione dei focolai larvali presenti all’interno delle aree private;
  • attenersi a quanto prescritto dagli operatori addetti alla attività di rimozione dei focolai larvali per evitare che tali focolai abbiano a riformarsi;
prima del trattamento adulticida, nei giorni e orari che verranno di volta in volta indicati, si raccomanda di:
  • raccogliere la verdura e la frutta degli orti pronta al consumo o proteggere le piante con teli di plastica in modo che non sia direttamente investita dal prodotto insetticida;
  • tenere al chiuso gli animali domestici e proteggere i loro ricoveri e suppellettili (ciotole, abbeveratoi, ecc.) con teli di plastica;
  • durante il trattamento adulticida, restare al chiuso con finestre e porte ben chiuse e sospendere il funzionamento di impianti di ricambio d'aria;
dopo il trattamento adulticida si raccomanda di:
  • procedere, con uso di guanti lavabili o a perdere, alla pulizia con acqua e sapone di mobili, suppellettili e giochi dei bambini lasciati all'esterno e che siano stati esposti al trattamento;
  • in caso di contatto accidentale con il prodotto insetticida lavare abbondantemente la parte interessata con acqua e sapone.
MISURE PER PREVENIRE LO SVILUPPO O LA DIFFUSIONE DELLE ZANZARE:
  • evitare l'abbandono definitivo o temporaneo negli spazi aperti pubblici e privati, compresi terrazzi, balconi e lastrici solari, di contenitori di qualsiasi natura e dimensione nei quali possa raccogliersi acqua piovana ed evitare qualsiasi raccolta d'acqua stagnante anche temporanea;
  • procedere allo svuotamento dell'eventuale acqua contenuta in qualsiasi contenitore posto all’aperto e alla loro sistemazione in modo da evitare accumuli d’acqua a seguito di pioggia; diversamente, procedere alla loro chiusura mediante rete zanzariera o coperchio a tenuta o allo svuotamento settimanale sul terreno, evitando l'immissione dell'acqua nei tombini;
  • trattare l'acqua presente in tombini, griglie di scarico, pozzetti di raccolta delle acque meteoriche, presenti negli spazi di proprietà privata, ricorrendo a prodotti di sicura efficacia larvicida reperibili presso consorzi agrari, home garden ecc...;
  • tenere sgombri i cortili e le aree aperte da erbacce da sterpi e rifiuti di ogni genere e sistemarli in modo da evitare il ristagno delle acque meteoriche o di qualsiasi altra provenienza;
  • provvedere nei cortili e nei terreni scoperti dei centri abitati, e nelle aree ad essi confinanti incolte od improduttive, al taglio periodico dell'erba onde impedire l'annidamento di adulti di zanzara;
  • svuotare le piscine non in esercizio e le fontane o eseguirvi adeguati trattamenti larvicidi;
  • sistemare tutti i contenitori e altri materiali (es. teli di plastica) in modo da evitare la formazione di raccolte d'acqua.
In caso di pioggia:
  • chiudere appropriatamente e stabilmente con coperchi a tenuta gli eventuali serbatoi d'acqua;
  • stoccare i copertoni, dopo averli svuotati di eventuali raccolte d'acqua al loro interno, al coperto o in contenitori dotati di coperchio o, se all’aperto, proteggerli con teli impermeabili in modo tale da evitare raccolte d'acqua sui teli stessi.
RIFERIMENTI:
Ufficio Ambiente
Tel: 049-92 99 811
WhatsApp: 349-08 50 005
email: protocollo@comune.campodarsego.pd.it
Calendario Eventi
<< Dicembre 2018 >>
L M M G V S D
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Immagine

Immagine

Immagine

EVENTI

Immagine

Immagine

Immagine

SERVIZI

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

regione_del_veneto provincia_di_padova

Immagine Immagine